Tony Schwartz - THE WAY WE'RE WORKING ISN'T WORKING (2010)

Acquistato in coppia con The Power Of Full Engagement scritto da Schwartz con Jim Loehr nel 2003, questo volume si aggiunge alla lunghissima lista di libri che annovero sui miei scaffali e che riguardano quella branca di psicologia "leggera" denominata coaching che, sebbene spesso associata a contesti piuttosto lontani dal mio, mi sono spesso ritrovato ad analizzare anche solo per il bisogno di spezzare l'accumulo di ruminazione negativa perennemente in agguato. 

Ho scoperto questo testo grazie all'interessante blog dell'ottimo Cliff Almond, uno dei drummers che da ragazzo ho amato di più ascoltandolo nei combo di Michel Camilo (conservo ancora fra i miei vinili On The Other Hand del 1990). Cliff rimandava a una video performance che ha suscitato il mio interesse, da qui l'acquisto del libro.

Il lavoro mi è piaciuto e, pur snodandosi lungo le coordinate tipiche di questo tipo di lavori, porta in sé diversi spunti piuttosto originali, che me lo fanno preferire ad altri testi che stanziano nella mia libreria da tempo. Come ho già scritto ce ne sono un bel po', a testimonianza che l'argomento, seppur spesso tendente al semplicismo, mi sta a cuore, o quantomeno stuzzica la mia curiosità. Non ne cito alcuni, quelli cioè che hanno impattato maggiormente sul mio desiderio di lavorare sull'emotività, sulla gestione delle reazioni, sulla delicatissima connessione tra stato d'animo e musica, poiché in realtà ne ho già scritto nella sezione del blog denominata (The) Drum(s) Thing(s) e nella fattispecie nello scritto dedicato al libro di Zoro, The Big Gig.

Un bel libro, quindi, letto con gusto e attenzione!